domenica 27 novembre 2011

Varietà di panzerotti

Oggi è una domenica sui generis! Non la solita pasta al forno o le solite tagliatelle alla bolognese, ma.... dei caldi e filanti panzerotti con ripieni vari!
Inizierò con un passo passo su come si fanno i panzerotti!

Ingredienti:
700 gr di farina 00
25 ml di olio extravergine d'oliva
100 ml di latte
acqua tiepida
un cucchiaio di sale
un cubetto e mezzo di lievito

Procedimento:
Mischiare farina e sale e poi Versarli a fontana, sul tavoliere di legno. Creare nel mezzo con le mani un cratere e versarvi l'olio, il latte e il lievito sciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida.

Impastare il tutto

E lasciare riposare avvolta in uno strofinaccio, al caldo, finchè non raggiungerà almeno il doppio del suo volume.

Tagliare dei cubetti di pasta lievitata e stenderli con il matterello, in una sfoglia non molto sottile, per impedire che si buchi durante la cottura



Ripieni di carne macinata:

In una padella, versare un filo d'olio, della carne macinata, sale, pepe e una cucchiaiata di parmigiano grattugiato. Far cuocere solo per qualche minuto, poi togliere da fuoco, lasciare raffreddare e aggiungere della mozzarella tagliata a cubetti.
Versare una parte di questo composto sulla sfoglia di massa lievitata


Ripieni di rape
Versare in una padella un filo d'olio, della cipolla fresca tagliuzzata molto piccola, sale e peperoncino macinato. Far soffriggere un pò e poi versare le rape, sbollentate in precedenza in acqua salata, per tre minuti. Far cuocere, a fuoco lento, e poi togliere dal fuoco e far raffreddare.
Versare una parte di questo composto sulla sfoglia di massa lievitata


Ripieni di mozzarella e pomodoro
tagliuzzare la mozzarella a cubetti, aggiungere sale, parmigiano grattugiato e salsa di pomodoro ( io preferisco utilizzare sugo, quindi salsa cotta, ma in mancanza si può utilizzare qualche cucchiaio di passata di pomodoro)
Versare una parte di questo composto sulla sfoglia di massa lievitata



Chiudere bene la sfoglia ripiena e dare la classica forma del panzerotto


Adagiarli nell'olio bollente, rigirarli spesso e poi toglierli dall'olio e farli scolare su carta assorbente.





Servirli caldi.






Nessun commento:

Posta un commento