sabato 7 gennaio 2017

Ravioli ripieni di zucca , noci e gorgonzola



Ingredienti:

100 g di semola rimacinata
250 g di farina 0
3 uova

500 g di zucca pulita e tagliata a dadini
15 noci
150 g di gorgonzola
pepe
sale
cipolla
3 cucchiai di olio d'oliva

Procedimento:

Grattugiare la cipolla e metterla in padella con l'olio e la zucca appena tolta dall'acqua fredda ( la zucca dopo averla tagliata a dadini la metto in una scodella di acqua fredda a bagno per qualche minuto). Cuocere il tutto a fiamma basta, finchè la zucca non si disfa e diventa una purea.Spegnere il fuoco e lasciar intiepidire. Poi versare in uno scolapasta per far sgocciolare la zucca.
Sgusciare le noci e tritare finemente i gherigli.
Mescolarli con la zucca e regolare di sale e pepe.
Tagliare il gorgonzola a pezzetti.



Nel frattempo, mettere su un tavoliere di legno, la semola e la farina, formare una conca nel mezzo e aprirvi le 3 uova. Impastare il tutto e poi con la macchina della pasta, formare delle sfoglie.




Mettere una sfoglia sulla base per ravioli. Riempirli di zucca e gorgonzola.


Richiuderli con un'altra sfoglia.
Cuocerli in acqua salata che bolle, per circa 5 minuti.
Scolarli con la schiumarola.
Io li ho conditi con un buon sugo alla bolognese e una spolverata di rodez.






sabato 24 dicembre 2016

Auguri!

In cucina con Vanna augura a tutti un sereno e prospero Natale.


A te che leggi le mie ricette e le  rifai, a te che sfogli casualmente e frettolosamente le pagine del mio blog, a te che lasci spesso un commento gradito, il mio più sincero grazie e un caloroso augurio  di Buone Feste.

martedì 20 dicembre 2016

Pastarelle di mandorle all'arancia







Ingredienti:

250 g di mandorle tritate
2 albumi
80 g di zucchero a velo
le bucce grattugiate di due arance non trattate
2 cucchiai colni di farina
1 cucchiaino colmo di lievito per dolci

Procedimento:




Mescolare il tutto e fare delle palline da mettere sulla carta forno sulla placca del forno e cuocere a 190° in forno statico finchè non si dorano. Toglierle dal forno, farle raffreddare e poi cospargerle di zucchero a velo. Conservare in un contenitore a chiusura ermetica.
Sono buonissime e l'odore e il sapore dell'arancia è una vera chicca che esalta la mandorla.



domenica 18 dicembre 2016

Polenta al forno con zucca e gorgonzola



Ingredienti:

300 g di farina di polenta istantanea
1 l di acqua
sale

olio di girasole per friggere
1/2 kg di zucca a cubetti
1 cipolla grattugiata
olio extra vergine d'oliva
sale

salsa cotta
200 g di gorgonzola gim
100 h di mozzarella
qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato
15 gherigli di noci

Procedimento:

La sera prima, ho preparato la polenta, seguendo le istruzioni riportate sulla confezione della polenta; per cui ho versato in acqua salata, a bollore, la farina di mais della polenta, ho abbassato la fiamma,e  l'ho mescolata con un cucchiaio di legno, affinchè non si formassero grumi , per il tempo indicato sulla confezione e poi ho versato il tutto in uno stampo di silicone del plumcake. L'ho lasciata raffreddare a temperatura ambiente e poi l'ho riposta in frigo coperta dalla pellicola.




Il giorno dopo, ho tagliato a fatte sottili ( 1/2 cm) la polenta e l'ho fritta in olio di semi, caldo. Quando le fette si dorano si tolgono dall'olio e si mettono su carta assorbente.



Grattugiare la cipolla e metterla in padella con 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva e la zucca e un pizzico di sale e cuocere il tutto a fuoco lento finchè la zucca non sarà diventata una purea.

Nella teglia mettere un mestolo di sugo. adagiarvi sopra le fette di polenta. Sopra distribuire mezza porzione di zucca.



 Tagliare un terzo di gorgonzola e metterlo sopra a pezzettini con mezza mozzarella tagliata a pezzettini, un cucchiaio di parmigiano e qualche gheriglio di noce sbriciolato. Metter sopra un altro strato di fette di polenta e rifarcire come prima.



Rimettere un'altro strato di fette di polenta ,



mettere il gorgonzola a pezzetti, gherigli di noce sbriciolati, un mestolo di salsa e un cucchiaio di parmigiano.



Infornare a 220° per 25 minuti circa.





domenica 4 dicembre 2016

Schiacciata all'uva di Benedetta Parodi



Ingredienti:

25 gr di lievito di birra
400 gr di farina 
200 gr di zucchero 
olio extravergine d'oliva
acqua 
sale 
1 kg di uva nera

Procedimento:

Mettere gli acini dell'uva in acqua e bicarbonato.
Mettere la farina e lo zucchero in una coppa e sbriciolare dentro il lievito di birra. Versarci 100 ml di olio e un pizzico di sale e iniziare a impastare aggiungendo un po' alla volta l'acqua.Quando l'impasto sarà diventato morbido ed elastico, metterlo in un posto caldo a riposare. 
Nel frattempo, risciacquare gli acini e asciugarli e dividerli a metà e togliere i semi.. Mettere gli acini a sgocciolare in uno scolapasta.
Quando sarà lievitato, raddoppiando di volume, dividerla in due parti. Ricoprire la teglia di carta forno e stendere una metà, con le mani, nella teglia. Mettere gli acini su tutta la superficie, lasciando liberi i bordi. Condire con olio e un cucchiaio di zucchero. Coprire con l'altra metà della massa, precedentemente stesa con il matterello. Richiudere i bordi con le mani e poi mettere sopra i restanti acini e un altro cucchiaio di zucchero e cospargere di olio.
Infornare a 150° a forno statico finchè non si sarà cotta.
E' buonissima sia calda che fredda.

domenica 27 novembre 2016

Torta magica al caffè



Ingredienti:

125 g di burro
4 uova a temperatura ambiente
150 g di zucchero
1 cucchiaio di acqua fredda
1 cucchiaio di farina di cocco
1 pizzico di sale
115 g di farina
1/2 l di latte e caffè ( una caffettiera da tre tazze di caffè e il resto di latte fino a raggiungere 1/2 l )

zucchero a velo
carta da forno
olio per ungere la teglia
teglia quadrata 20 cm x 20 cm

Procedimento:




Sciogliere a fiamma bassissima il burro in un pentolino e poi lasciarlo raffreddare, in una ciotolina di ceramica, a temperatura ambiente. Rompere le uova, separare i tuorli dagli albumi e metterli in due ciotole. Mescolare i tuorli con lo zucchero con un frullino elettrico, finchè non diventano spumosi. Aggiungere l'acqua fredda e la farina di cocco e continuare a mescolare. Aggiungere il burro fuso, continuando a mescolare. Aggiungere la farina setacciata e continuare a mescolare. Intiepidire il latte e caffè e aggiungerlo al composto e mescolare bene fino ad ottenere un impasto liquido senza grumi.
Montare a neve gli albumi e poi mescolarli al composto, dolcemente, usando la frusta, dal basso verso l'alto, fino a continuare ad ottenere un composto liquido.
Oliare la teglia e rivestirla con carta forno. La carta forno deve essere tagliata in questo modo: tagliare un quadrato delle dimensioni della base della teglia e dei rettangoli delle dimensioni dei lati della teglia e farli aderire alla teglia oliata.
Versare il composto e metterla in forno statico a 150° per 80 minuti. Al controllo con lo stecchino di legno, questi deve risultare asciutto, quando esce dalla torta e solo allora sarà cotta.
Sfornare la teglia e lasciarla raffreddare a temperatura ambiente e poi metterla in frigo per due ore.





Sformarla,tagliare i bordi e cospargerla di zucchero a velo a tagliarla a cubotti e servirla.
Si può conservare in frigo per 2-3 gg oppure i cubotti si possono congelare e poi all'occorrenza scongelare in frigo.


sabato 12 novembre 2016

TORTA JOKER: 21° COMPLEANNO DI FABIO

Prendendo spunto dalle innumerevoli foto delle torte- Joker, ho realizzato la torta per il compleanno di mio figlio.
La mia base classica del pan di spagna per torte ( che trovate qui), divisa in tre strati e bagnata con succo d'ananas e riempita di panna per dolci zuccherata.
Coperta di pasta di zucchero e tutti i decori sono in pasta di zucchero.
Che ne dite? Vi piace?


giovedì 3 novembre 2016

Crocchè di patate ripieni di wurstel



Ingredienti
3 patate medie lesse
1 tuorlo d'uovo
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
pepe
sale
1 wurstel

farina
pangrattato
olio di semi di girasole

Procedimento:

Passare le patate in uno schiacciapatate e impastarle con il tuorlo, il parmigiano, il sale e il pepe.
Tagliare il wurstel longitudinalmente in 4 parti e poi tagliare ciascuna parte a metà, e ottenere 8 pezzi.
Schiacciare un po' di composto di patate nel palmo della mano, mettere  al centro un pezzo di wurstel  e richiudere formando un cilindro, infarinare la crocchè e passarla nel pangrattato.







Preparare le altre crocchè e porre in frigo a riposare per mezzora.
Friggere in olio di semi di girasole, servire caldi....ma anche freddi son buonissini!!!


martedì 1 novembre 2016

Gnocchi con sughetto di polpi e gamberi



Ingredienti per due persone:

2 patate grandi bollite
1 ciuffo di prezzemolo
pepe bianco tritato
farina quanto basta

300 g di polpo
15 ganberetti
50 ml di olio extravergine d'oliva
2 spicchi d'aglio
1 ciuffo di prezzemolo
1 bicchiere di carta di vino bianco
3 pomodori ciliegini
sale

Procedimento:

Schiacciare con lo schiacciapatate le 2 patate, sul tavoliere, aggiungere il prezzemolo tritato finemente, il pepe e iniziare ad aggiungere la farina man mano che impastate. Quando l'impasto sarà omogeneo e non più appiccicoso, ma comunque morbido, fermarsi e avvolgerlo in uno strofinaccio.
Formare tanti salsicciotti e con un coltello tagliare tanti cubetti e incavarli sui rebbi di una forchetta, formando cosi gli gnocchi, che lascerete riposare sul tavoliere che avrete cosparso di semola rimacinata ( per non far attaccare gli gnocchi)



Preparare ora il sughetto. Lavare e tagliare il polipo a rondelle. Lavare e sgusciare i gamberi.
In una padella mettere olio aglio e prezzemolo e farli soffriggere a fiamma bassa.quando l'aglio si sarà dorato togliere sia il prezzemolo che l'aglio e a fiamma viva aggiungere il polpo. Girare spesso con un cucchiaio di legno, per qualche minuto e poi sfumare con il vino bianco.  Aggiungere i pomodorini, dopo averli aperti e schiacciati nella stessa padella, e continuare la cottura a fiamma bassa. Quando i pomodorini risulteranno cotti, aggiungere i gamberetti farli cuocere per 4-5 minuti e spegnare il fuoco. Far bollire acqua salata e versare gli gnocchi, Quando salgono a galla, scolarli bene e versarli in padella. Girarli nel sughetto e servire.





domenica 30 ottobre 2016

Torta cioccolata, pere e noci








Ingredienti:

110 g di cioccolato fondente
100 g di burro
3 uova
200 ml di latte
200 g di zucchero
3 cucchiai di amaretto di Saronno
250 g d farina 0
1 lievito per dolci
7 noci
4 pere conference

un po' d farina per infarinare le pere a pezzetti
un po' di burro per imburrare la teglia

Procedimento:


Sciogliere a bagnomaria burro e cioccolato fondente.
Montare le uova con lo zucchero. Aggiungere il latte,la cioccolata e i gherigli di noce sminuzzati e continuare a mescolare. Aggiungere la farina setacciata con il lievito. Quando sarà diventato cremoso, aggiungere il liquore.
Tagliare 2 pere a pezzetti e passarli nella farina e due pere a fettine.
Imburrare una teglia da 26 cm, versare metà impasto, mettervi sopra le pere a pezzettini infarinate. Versarvi sopra l'altra metà dell'impasto. Coprirlo con le fettine di pera e infornarlo a 180° in forno statico per 40-45 minuti ( fate sempre la prova con lo stuzzicadenti per vedere che sia realmente cotta).
E' buonissima, è soffice, non è  secca, sia da calda che da  fredda.